QUARTIERI DI ROMA

Centrale Montemartini: tra archeologia e industria

Possono macchinari termoelettrici e statue antiche coesistere in un unico grande spazio? La risposta è si!
La Centrale Montemartini ospita dal 1997 più di 400 reperti archeologici provenienti dagli spazi espositivi, all’epoca in fase di ristrutturazione, del Palazzo dei Conservatori, dal Museo Nuovo e dal Braccio Nuovo. Il grande allestimento “Le Macchine e gli Dei” dello stesso anno aveva l’ardire di unire due universi tanto distanti, quelli dell’archeologia e dell’industria, in un unico grande spazio espositivo innovativo per Roma. Lo spazio espositivo fu inizialmente concepito come temporaneo ma, nel 2005, quando i lavori di ristrutturazione degli altri musei furono terminati, si decise di confermare la sede permanentemente per le collezioni acquisite più recentemente. All’interno troviamo esposti i ritrovamenti statuari dell’area sacra di Largo Argentina, i reperti funerari della Roma repubblicana e altri pezzi provenienti dalle ville private e grandi giardini che costellavano la città eterna.

TIPOLOGIE DI PREZZO

Non associati: 15,00€
Associati: 9,00€

PROMO

da definire

Informazioni percorso

Numero limitato

da definire

Data

da definire

Luogo di appuntamento

da definire

Orario percorso

da definire

Modulo di prenotazione

Chiedo di essere iscritto all'associazione per l'anno 2019 ed usufruire dei vantaggi. Puoi leggere lo Statuto dell'associazione al seguente link Statuto_Nea-Polis.pdf

Tipo di convenzione

Informativa Privacy Policy
Dichiaro di aver letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali ED IMMAGINI, per l'invio tramite e-mail e/o sms di comunicazioni relative esclusivamente alle visite guidate e iniziative culturali di Roma Nascosta. I dati non saranno ceduti a terzi

Contattateci per conoscere maggiore dettagli sul percorso.

SIAMO A VOSTRA DISPOSIZIONE!

Telefono