La Casina e la Cappella del Cardinal Bessarione

Situata lungo il tratto urbano al bivio tra l’antica via Appia e la via Latina, nei pressi di Porta S.Sebastiano, la casina del cardinal Bessarione  presenta tutte le caratteristiche di una villa rustica rinascimentale. La sua configurazione attuale risale al secolo XV, con utilizzo di preesistenze medievali a loro volta inglobanti strutture romane dell’età repubblicana ed imperiale.  Il legame con il Cardinal Bessarione, umanista e vescovo di Tuscolo tra il 1449 e il 1468, è forse da attribuire al fatto che la vicina Chiesa di S. Cesareo fosse pertinenza del vescovado di Tuscolo: la villa divenne così una residenza estiva, dopo essere stato ,un secolo prima, un ospedale prima e un monastero di monache benedettine poi. Recenti scavi hanno rivelato al di sotto del piano seminterrato la presenza di strutture sepolcrali del I sec. a. C. e di un edificio che registra almeno tre fasi costruttive, a partire dalla prima età imperiale fino alla prima metà del II secolo d. C., periodo quest’ultimo cui risalgono resti di mosaico pavimentale con tessere bianche e nere ed un muro in opus mixtum distinguibile al pianterreno della Casina, inglobato nella muratura del lato sud-ovest.

La fase medievale, individuabile nella parte sud-ovest dell’edificio, viene riferita alla sede ospedaliera che ai primi del XIV secolo venne gestita, secondo quanto riportato in una bolla papale riguardante la vicina chiesa di San Cesareo, dai fratres cruciferi, e che divenne poi, durante lo stesso secolo, monastero di monache benedettine.

Alla seconda metà del XV secolo è databile l’ampliamento verso la strada con la loggia al primo piano e la trasformazione in residenza estiva del cardinale titolare di Tuscolo, nella cui diocesi era compresa la chiesa di S. Cesareo.

Notevoli sono gli affreschi che decorano la Cappella e le varie stanze del complesso, alcuni risalenti probabilmente all’epoca medievale. Un raro scrigno di meraviglie nascosto in “bella vista” sotto l’ombra delle mura di Roma.

Informazioni percorso

Numero limitato

max 15 persone

Contributi alla visita:
Ordinari: 15 euro
Convenzioni: 13 euro

Agevolazioni gruppi
Prenotazioni con minimo 3 partecipanti: 13 euro 
Prenotazioni con minimo 5 partecipanti: 12 euro 
Agevolazioni famiglie
Fino a 6 anni: 0 euro
dai 7 ai 13 anni: 4 euro
dai 14 ai 17 anni: 7 euro

Il pagamento avviene direttamente il giorno della visita.

Data

Sabato 15 luglio appuntamento ore 11:10

Luogo di appuntamento

Orario percorso

11.25-12.45

Modulo di prenotazione

    Numero partecipanti:

    CONTATTO PRINCIPALE

    ALTRI PARTECIPANTI

    Se non si dispone della mail degli altri partecipanti, è possibile comunque cliccare sul tasto INVIA e finalizzare positivamente la prenotazione.

    ALTRI PARTECIPANTI

    Se non si dispone della mail degli altri partecipanti, è possibile comunque cliccare sul tasto INVIA e finalizzare positivamente la prenotazione.

    ALTRI PARTECIPANTI

    Se non si dispone della mail degli altri partecipanti, è possibile comunque cliccare sul tasto INVIA e finalizzare positivamente la prenotazione.

    ALTRI PARTECIPANTI

    Se non si dispone della mail degli altri partecipanti, è possibile comunque cliccare sul tasto INVIA e finalizzare positivamente la prenotazione.

    Puoi leggere lo Statuto dell'associazione al seguente link Statuto_Nea-Polis.pdf

    Tipo di convenzione

    Informativa Privacy Policy
    Dichiaro di aver letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali ED IMMAGINI, per l'invio tramite e-mail e/o sms di comunicazioni relative esclusivamente alle visite guidate e iniziative culturali di Roma Nascosta. I dati non saranno ceduti a terzi