Mausoleo di Cecilia Metella e Castrum Caetani

La tomba di Cecilia Metella è uno dei simboli della via Appia antica che si staglia maestosa al III miglio di questa strada. Costruita sul finire del I secolo a.C. questa tomba era il luogo di riposo della nuora di Marco Licinio Crasso, membro del triumvirato con Cesare e Pompeo nel 59 a.C. L’imponenza della struttura, un gigantesco cilindro di cemento rivestito da lastre di travertino e poggiante su un basamento quadrato, fu sfruttato come torre difensiva nel grande edificio difensivo, conosciuto come Castrum Caetani. Questo castello, di cui oggi è ancora possibile apprezzare i resti, fu edificato nel XIV secolo dalla famiglia Caetani, che acquistò il terreno in quell’area, tuttora chiamata Capo di Bove (a causa dei teschi di bue che decorano la tomba).

Sei interessato a questo o altri itinerari? Inviaci un messaggio

    Puoi leggere lo Statuto dell'associazione al seguente link Statuto_Nea-Polis.pdf

    Voglio Ricevere la Newsletter

    Informativa Privacy Policy
    Dichiaro di aver letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali ED IMMAGINI, per l'invio tramite e-mail e/o sms di comunicazioni relative esclusivamente alle visite guidate e iniziative culturali di Roma Nascosta. I dati non saranno ceduti a terzi

    Per avere informazioni specifiche su itinerari o altro potete contattarci tramite le nostre info.

    320.2284368

    info@romanascosta.net